fbpx
Categorie
news

Guida Completa al Bonus Mobili 2024: Come Rinnovare la Tua Cucina

Il bonus mobili, per l’acquisto di mobili e grandi elettrodomestici, è stato prorogato anche per il 2024!
Se stai pensando di ristrutturare insieme a noi, il Bonus Mobili 2024 rappresenta un’opportunità imperdibile per rinnovare la tua cucina. Scopri come beneficiare di questa agevolazione fiscale per realizzare la cucina dei tuoi sogni con stile e convenienza grazie a Lube Salerno.

Cos’è il bonus mobili

Il Bonus Mobili 2024 è una misura fiscale introdotta dal governo italiano per incentivare l’acquisto di mobili e grandi elettrodomestici, collegata a interventi di ristrutturazione edilizia.

Questo incentivo consiste nella detrazione Irpef del 50% sull’acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici destinati ad arredare un immobile oggetto di interventi di recupero del patrimonio edilizio, direttamente dalle imposte sul reddito delle persone fisiche (IRPEF).
Il limite massimo di spesa su cui applicare la detrazione è di 5.000 euro per il 2024. Questo importo rappresenta una riduzione rispetto agli anni precedenti, dove il tetto massimo era di 10.000 euro per il 2022 e 8.000 euro per il 2023.

Requisiti per ottenere il bonus mobili 2024

L’agevolazione spetta per gli acquisti effettuati entro il 31 dicembre 2024 e può essere richiesta solo da chi realizza un intervento di ristrutturazione edilizia iniziato a partire dal 1° gennaio dell’anno precedente a quello dell’acquisto dei beni.

Quali sono i lavori che consentono di accedere al bonus?

  • Manutenzione straordinaria
  • Restauro e risanamento conservativo
  • Ristrutturazione edilizia su singoli appartamenti (per esempio, tinteggiatura di pareti e soffitti, sostituzione di pavimenti, sostituzione di infissi esterni, rifacimento di intonaci interni non danno diritto al bonus);
  • Ricostruzione o ripristino di immobili danneggiati da calamità, se viene dichiarato lo stato di emergenza.
  • Restauro, risanamento conservativo e ristrutturazione edilizia, riguardanti interi fabbricati, eseguiti da imprese di costruzione o ristrutturazione immobiliare e da cooperative edilizie che entro 18 mesi dal termine dei lavori vendono o assegnano l’immobile;
  • Manutenzione ordinaria, manutenzione straordinaria, restauro e risanamento conservativo, ristrutturazione edilizia su parti comuni del condominio.

Per quali acquisti si può usufruire del bonus mobili 2024

Il Bonus Mobili 2024 copre una vasta gamma di mobili e elettrodomestici nuovi per realizzare una cucina moderna e funzionale:

Il bonus spetta per le spese sostenute fino al 31 dicembre per l’acquisto di:

  • Mobili nuovi ( letti, armadi, cassettiere, librerie, scrivanie, tavoli, sedie, comodini, divani, poltrone, credenze, nonché i materassi e gli apparecchi di illuminazione )
  • Forni,purché appartenenti alla classe energetica A
  • Frigoriferi e congelatori che rientrino in classe energetica F o superiore
  • Apparecchiature per le quali sia prevista l’etichetta energetica

Non sono agevolabili, invece, gli acquisti di porte, di pavimentazioni (per esempio, il parquet), di tende e tendaggi, nonché di altri complementi di arredo.

L’acquisto di grandi elettrodomestici sprovvisti di etichetta energetica è agevolabile solo se per quella tipologia non sia ancora previsto l’obbligo di etichetta energetica. 

Nell’importo delle spese sostenute per l’acquisto di mobili e grandi elettrodomestici possono essere considerate anche le spese di trasporto e di montaggio dei beni acquistati, purché le spese stesse siano state sostenute con le modalità di pagamento richieste.

Come pagare e la comunicazione all’ENEA

Per usufruire del bonus è  necessario inviare all’Enea i dati relativi alla classe energetica e alla potenza elettrica assorbita. La comunicazione deve essere effettuata entro 90 giorni dalla data del bonifico o di altro documento di acquisto ammesso.

Inoltre, è necessario che le spese sostenute vengano pagate con mezzi tracciabili, ossia tramite pagamenti con bonifico o carta di debito o credito, non è consentito pagare con assegni bancari, contanti o altri mezzi di pagamento. 

Se il pagamento è disposto con bonifico bancario o postale, non è necessario utilizzare quello appositamente predisposto da banche e Poste S.p.a. per le spese di ristrutturazione edilizia.
La detrazione è ammessa anche se i beni sono stati acquistati con un finanziamento a rate, a condizione che la società che eroga il finanziamento paghi il corrispettivo con le stesse modalità prima indicate e il contribuente abbia una copia della ricevuta del pagamento.

Quali documenti devi conservare?

  • Fatture o scontrini
  • Ricevuta del bonifico
  • Ricevuta di avvenuta transazione (per i pagamenti con carta di credito o di debito
  • Documentazione dei Lavori di Ristrutturazione: È necessario conservare copia della comunicazione di inizio lavori o la dichiarazione sostitutiva e ogni altra documentazione relativa agli interventi effettuati
  • Documentazione di addebito sul conto corrente

A chi spetta il bonus mobili 2024

Anche in merito ai soggetti che possono beneficiare del bonus ristrutturazione non vi sono cambiamenti: l’agevolazione edilizia può essere richiesta da tutti i contribuenti soggetti al pagamento delle imposte sui redditi, che siano residenti o no in Italia. Nel dettaglio:

  • Persone fisiche: i proprietari o i titolari di un contratto di locazione dell’immobile oggetto di ristrutturazione, che utilizzano l’immobile come abitazione principale.
  • Persone giuridiche: le società o gli enti che hanno effettuato gli acquisti per arredare immobili oggetto di ristrutturazione utilizzati come sede legale o operativa.
  • Soggetti che hanno effettuato lavori di recupero del patrimonio edilizio su immobili adibiti ad abitazione principale, ovvero su immobili che non sono stati utilizzati come abitazione principale per almeno 3 anni, prima dei lavori di recupero.

Il bonus mobili è riservato ai contribuenti che non hanno presentato la dichiarazione dei redditi con il regime forfettario e che non sono soggetti all’IRES (Imposta sul reddito delle società).

Non perdere l’opportunità di rinnovare la tua cucina con il Bonus Mobili 2024!
Visita Lube Salerno per scoprire tutte le nostre offerte e trova la cucina dei tuoi sogni a condizioni vantaggiose. Realizza la tua nuova cucina con stile e risparmio, approfittando delle nostre soluzioni su misura.

Il nostro store è a disposizione per fornirvi ulteriori informazioni e, soprattutto, guidarvi nella scelta dei prodotti più adatti al vostro gusto e alle vostre esigenze.